La doccia che ricicla l’acqua

donnaoggifacebook_728x90

GROHE, brand leader a livello globale nelle soluzioni complete per il bagno e sistemi per la cucina, presenta Everstream, la doccia che ricicla l’acqua, ampliando la gamma di prodotti che promuovono un uso efficiente delle risorse idriche e che facilitano uno stile di vita sostenibile.

Disponibile sul mercato dal 2024, l’innovativo sistema doccia è attualmente in fase di test. A partire dal secondo semestre di quest’anno, il brand prevede un programma di formazione dedicato agli installatori. Inoltre, GROHE punta ad avere la nuova tecnologia pronta per essere integrata in tutti i suoi sistemi doccia a incasso entro il 2030.

GROHE Everstream è stata progettata per un’esperienza doccia che offre il massimo comfort, riducendo al tempo stesso i consumi di acqua e di energia. Il sistema utilizza, infatti, solo un quarto dell’acqua e un terzo dell’energia richiesti da una doccia tradizionale, e consente di raggiungere un risparmio annuo fino al 75% del consumo idrico e fino al 66% di quello energetico.

Domenico Rizzo, Leader, Marketing South Europe & Italy, LIXIL EMENA, ha commentato: “La scorsa estate l’Europa ha vissuto una delle stagioni più secche mai registrate. La scarsità d’acqua riguarda tutti noi ed è nostra responsabilità, in quanto fornitori di tecnologie idriche, offrire soluzioni concrete che facciano la differenza in termini di sostenibilità. L’implementazione della tecnologia di riciclo dell’acqua nel nostro portafoglio rappresenta un nuovo traguardo per la sostenibilità e una svolta importante per tutta la nostra organizzazione”.

GROHE Everstream dimostra come l’ambiente domestico possa influire attivamente e positivamente sull’impatto del singolo individuo nei confronti del pianeta e delle risorse naturali. Everstream divide il processo della doccia in tre fasi, consentendo all’utente di godersi l’esperienza con la consapevolezza di ridurre al minimo gli sprechi.

Fase 1: l’utente attiva la doccia come farebbe con un qualsiasi sistema tradizionale.

Fase 2: dopo essersi lavati con sapone e shampoo e risciacquati, la nuova tecnologia permette di passare alla modalità di riciclo: l’acqua erogata dopo che l’utente ha attivato questa modalità viene accumulata in un apposito serbatoio e pompata all’interno di un circuito continuo, in cui viene igienizzata e mantenuta alla temperatura desiderata.

Fase 3: Una volta terminata la doccia, si attiva un ciclo di pulizia interno che prepara il sistema per la doccia successiva.

“La nostra missione è fornire tecnologie all’avanguardia per l’utilizzo sostenibile delle risorse idriche, creando al contempo valore aggiunto. Come azienda, non solo ci impegniamo attivamente per un’economia circolare, ma la circolarità può svolgere un ruolo molto più importante anche per i nostri prodotti. GROHE Everstream porta la nostra tecnologia ad un livello superiore. Una volta ultimata la fase delle prove sul campo, introdurremo sul mercato questa rivoluzionaria soluzione doccia a partire dal 2024” – ha dichiarato David Mainka, Leader Electronics and Innovation R&D Fittings, LIXIL International.

In qualità di brand parte del gruppo LIXIL, le attività di sostenibilità e di sviluppo prodotto di GROHE sono pienamente integrate nella strategia ambientale di LIXIL, che ha come obiettivo la neutralità di emissioni di carbonio e la circolarità. L’uso sostenibile dell’acqua è una delle aree di interesse. L’obiettivo è quello di aiutare le persone a godere dell’acqua, assicurandone allo stesso tempo un uso sostenibile su scala globale, per un impatto positivo sul pianeta.

donnaoggifacebook_728x90

Commenta per primo

Lascia un commento