Tra vintage e modernità

arredamentooggi-instagram

Artelinea in occasione del Salone del Mobile di Milano 2022 ha presentato la nuova personalizzazione di Plissé Legno

Lo Studio Bizzarri Design Associati, dedica ai sessant’anni di attività di Artelinea una nuova veste per una delle collezioni più identificative del marchio fiorentino: nasce Plissé Legno.

Sua naturale evoluzione, ne mantiene tutte le primarie caratteristiche, dal rigore della forma alla semplicità e purezza dei materiali. Uno stile sospeso tra vintage e modernità, con l’intramontabile fascino delle sue righe.

“La nuova ricerca è orientata verso la riscoperta del naturale, legata al comfort, all’armonia e all’intimità”. Così viene definito nella nuova versione: un dialogo tra il legno, un materiale raffinato connesso all’ambiente, e la tecnologia Artelinea per rendere Plissé un progetto completo a 360°.  Parliamo di un totem lavabo, sintesi tra rigore formale e ricercatezza materica, la collezione Plissé guarda al passato prendendo ispirazione strizzando l’occhio alla tradizione anni ’50 restituendo alla collezione un’eleganza senza tempo. Le perfette righe verticali di cui è composto il corpo contenitivo dei totem Plissé ne slanciano la struttura, mentre i particolari in metallo e la brillantezza del vetro ne amplificano la sontuosità, arricchita oggi dal legno. La tridimensionalità dei sottili plissé e il gioco che creano con la luce, inoltre, donano un senso di movimento e leggerezza senza rinunciare all’equilibrio. I totem Plissé sono disponibili in diverse varianti, con lavabi in fusione quadrati e rettangolari e finiture di colori che ne impreziosiscono ancor di più le linee quali nero, bronzo e bianco assoluto. 

VARIANTI DISPONIBILI: Lavabo 40x40cm h 16cm Lavabo 80x40cm h 16cm Struttura H89cm – Scarico a parete o a pavimento.

donnaoggi-instagram

Commenta per primo

Lascia un commento