Anche per dimensioni più contenute

donnaoggifacebook_728x90

Funzionale e ampiamente personalizzabile negli accessori, finiture e nella tipologia di struttura portante – a scomparsa nel controtelaio o con binario esterno – la porta scorrevole è un elemento dinamico che consente di suddividere gli ambienti mantenendo al contempo una permeabilità fra gli spazi. È una soluzione flessibile e ideale anche per progetti dalle dimensioni ridotte, grazie al recupero dello spazio idealmente occupato dal raggio di apertura della porta a battente. Albed ne interpreta le peculiarità e le potenzialità con le collezioni Quadra, Ri-trait 8b e Sail.

Disponibile nella versione a scomparsa o scorrevole senza controtelaio, anche automatizzata con binari motorizzati, Quadra permette una massima libertà di configurazione del pannello e dei profili, per incontrare le differenti esigenze di interior. La cornice in alluminio, disponibile in sei differenti finiture, accoglie pannelli in vetro, essenze di legno o laccati opachi e lucidi che possono essere selezionati tre le oltre 90 proposte materiche Albed; sono inoltre valorizzati dall’inserimento della presa maniglia, anch’essa selezionabile tra quelle a catalogo. La dimensione della porta, con scorrimento a incasso, a parete, soffitto o pavimento, è sempre realizzata su misura e può estendersi per tutta l’altezza della parete sulla quale verrà installata.

La collezione Ri-trait 8b riprende i tradizionali sistemi di partizione giapponesi e ne rivisita le peculiarità: la carta e il legno si evolvono in un’unione tra vetro e alluminio, con il risultato di una fitta trama orizzontale o verticale che risulta interrotta esclusivamente dalla presa maniglia, minimale e sottile. Disponibile in versione a scomparsa con controtelaio e scorrevole, anche automatizzata, questa collezione offre l’opzione di binario a incasso a parete, soffitto e a pavimento, con rallentatore. È realizzata su misura e ha la possibilità di estendersi per tutta l’altezza della parete; inoltre è personalizzabile nel profilo metallico – proposto in sei finiture – e nei pannelli in vetro, disponibile anche colorato e con pattern decorativi. 

Disegnata da Paolo Bistacchi, la collezione Sail propone una porta scorrevole con binario esterno e visibile, agganciato direttamente alla parete, in alluminio naturale o verniciato nero. Questa tipologia di fissaggio e l’assenza dei tradizionali montanti in alluminio definiscono le caratteristiche estetiche, oltre che tecniche, di questa famiglia di porte che rievoca un’estetica industriale contemporanea. Disponibile con pannelli in vetro singolo di sicurezza personalizzabili in differenti finiture tra cui acidato, fumé e pattern in diverse colorazioni, Sail propone un’ampia selezione di maniglie, anche con serratura, per impreziosirne il layout essenziale.

arredamentooggifacebook_728x90

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*