Progetto ispirato al movimento dell’acqua

arredamentooggifacebook_728x90

Ispirate dal prezioso elemento naturale dell’acqua, la nuove lampade Perpetua presentate dal Bronzetto ad Euroluce 2023 nascono dall’esigenza dell’azienda di combinare esperienza e le suggestioni di giovani talenti del design.

Cuore del progetto lagoccia in vetro soffiato, che nasconde la vera fonte di luce, ovvero la lampadina a led. Impreziosita da un elemento decorativo in ottoneche sembra volerla avvolgere. “Ho scelto di semplificare il vasto mondo dell’acqua con la sua rappresentazione più immediata: la goccia” – ha spiegato Valeria Giuva, giovane designer del progetto.

Perpetua è declinata nelle diverse versioni da parete, da soffitto (singola e in gruppo con più elementi), da tavolo e da terra.

L’ottone viene lavorato per creare due superfci differenti: Clean, liscia, e Raw, ruvida e irregolare. La prima offre un effetto minimale, elegante e dal gusto contemporaneo, puntando sull’estrema essenzialità del concetto della goccia. Mentre la seconda richiama i cerchi concentrici e irregolari delle increspature create da una goccia che cade nell’acqua. La texture lasciata grezza è quindi perfetta per ambienti da un gusto più retrò.

Entrambe le versioni Clean e Raw della decorazione d’ottone, sono proposte in ulteriori quattro diverse versioni. Ciò che le differenzia è solamente il diverso decoro dell’elemento in ottone.

Una forma diversa per ciascun guscio a raccontare nella sua semplicità anche il risultato sempre diverso e mutevole della goccia d’acqua che cade su oggetti, superfici o ambienti naturali. Ognuno dei quattro decori in metallo, prende il nome dalle ninfe della mitologia greca che proteggono le varie fonti d’acqua: Midi, Pegee, Elea, Limi.

donnaoggifacebook_728x90

Commenta per primo

Lascia un commento