Per abitare l’outdoor contemporaneo

donnaoggifacebook_728x90

Il catalogo 2022 rivela soluzioni inedite e dalla forte personalità, ispirate al connubio uomo e natura, concepite per ridefinire le stagioni, gli spazi, i confini tra indoor e outdoor, il mondo dello sport, e offrire una visione sempre più flessibile del vivere en plein air.

Ethimo ‘disegna’, così, nuove attitudini a vivere gli ambienti esterni nel massimo del comfort e della funzionalità, con una proposta di arredi e complementi sempre più completa e versatile, collezioni capaci di dare vita a originali configurazioni che enfatizzano il valore del vivere all’aperto, suggerendo nuove modalità di personalizzare qualsiasi scenario.

L’inconfondibile stile mediterraneo e la grande passione per il design contemporaneo si rinnovano anche per questa collezione grazie alla ricerca costante di forme, tessuti, materiali, lavorazioni, tecnologie produttive e, soprattutto, grazie a una straordinaria creatività nel sapere interpretare contesti e situazioni sempre diverse.

Dalle aree relax individuali agli spazi lounge e dining dedicati ai momenti di condivisione, dalle grandi strutture ricettive alle SPA più esclusive, dai progetti residenziali a quelli sportivi, Ethimopropone arredi eleganti, dal carattere distintivo, che riescono a interagire con l’ambiente circostante diventandone parte integrante. Collezioni fatte di armonia e di dettagli che raccontano uno stile di vita confortevole e rilassato per riscoprire il piacere di abitare vere e proprie ‘stanze’ all’aperto.

Il catalogo 2022 celebra, così, l’armonia e l’osmosi con la natura attraverso immagini che mostrano luoghi di straordinaria bellezza – come la Sicilia, con i suoi tesori naturali, l’architettura, i colori e le sue atmosfere – panorami incantevoli, location suggestive e vegetazioni rigogliose. Paesaggi che, oltre a essere protagonisti, si trasformano in ‘set’ d’eccezione per raccontare le nuove collezioni, come Ace, Calipso, Rotin, e Sling chair, inediti ampliamenti di linea, comeKilt, Swing e Venexia o Gaia, un nuovo progetto di illuminazione tecnica e decorativa, capace di dare colore e rendere speciali i contesti che la accolgono, assicurando il benessere visivo.

Fil rouge delle nuove proposte è la flessibilità: linee diverse, ma dai volumi sempre confortevoli e caratterizzate da un’assoluta stabilità e resistenza, suggeriscono infinite possibilità di personalizzare gli ambienti, sia che si tratti di ampi spazi outdoor sia di luoghi dalle dimensioni meno generose. Calipso, il nuovo ‘sistema’ lounge libero e componibile creato insieme a Ilaria Marelli, conferisce al concetto di modularità un nuovo senso di benessere, offrendo la possibilità di creare configurazioni potenzialmente infinite; Rotin, la prima collezione lounge costruita interamente con imbottitura tecnica strutturale, disegnata dallo Studio Zanellato/Bortotto, si presta, invece, ad arredare ‘piccole architetture outdoor’.

Insieme al catalogo generale, Ethimo presenta un secondo catalogo, dal forte potere ispirazionale, dedicato ad Ace, la nuova ‘sfida progettuale’ sviluppata insieme a Patrick Norguet.Ace è la prima collezione di arredi e complementi pensati per lo sport outdoor, il cui nome trae ispirazione dal famoso colpo vincente nel tennis. Ace è una rivisitazione contemporanea e di design degli arredi funzionali solitamente posizionati a bordo campo o piscina, creata per personalizzare in modo esclusivo campi da tennis, piscine, club house dei circoli sportivi o esclusivi resort, si adatta perfettamente al contesto di utlizzo e suggerisce modalità diverse di interpretare qualsiasi ambito sportivo.

Non ultimo, Ethimo è sostenibilità. Crea soluzioni pensate per inserirsi nella natura e che la tutelano. Il teak utilizzato per la realizzazione delle sue collezioni proviene, infatti, da piantagioni a ricrescita controllata. L’attenzione verso l’ambiente ha permesso all’azienda di ottenere la certificazione FSC (Forest Stewardship Council), riconoscimento di valore internazionale che testimonia che il legno utilizzato proviene da una foresta e da una filiera di approvvigionamento gestita in modo responsabile, nel rispetto delle regole di riforestazione condivise in tutto il mondo.

Anche il nuovo impianto di verniciatura 4.0, realizzato nell’Headquarter aziendale nel primo semestre 2021 e che vede la collaborazione tra uomo, macchine e software, rappresenta un’ulteriore forma di salvaguardia dell’ambiente. Pensato per aumentare la flessibilità produttiva e implementare la customizzazione dei prodotti, il nuovo impianto è un sistema altamente performante che consente di ridurre in maniera importante i consumi energetici e idrici.

donnaoggifacebook_728x90

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*