È tempo di uscire allo scoperto

arredamentooggifacebook_728x90

Con un Come into the light si apre questo nuovo anno che, per Carpet Edition, risuona con tutta la poeticità che può accompagnare questo gesto: uscire allo scoperto. Entrare in uno spazio nuovo per esplorarne dimensioni e percezioni.

Una collezione, quella In-outdoor, che nello sperimentare nuove relazioni con l’ambiente riesce a coinvolgere tutti gli elementi e le proprietà tecniche dei materiali utilizzati. Una selezione di cinque tappeti (Dehor, Patio, Park, Pan eWik ) che unisce la raffinata eleganza estetica di trama e ordito in creazioni adatte sia per l’uso interno che per quello esterno, disponibili in una vasta gamma di colori per rispondere ad ogni stile e necessità.

Nel giardino dell’Eden firmato Carpet Edition , una soluzione perfetta per godersi lo spazio all’aria aperta è Dehor. Lo suggerisce il nome stesso: inizialmente pensato per inserirsi in un progetto di interior design, la sua resistenza agli agenti atmosferici e alla luce lo rende ideale per ambienti outdoor.
Realizzato in polipropilene e viscosa è stato inserito a catalogo in quattro varianti cromatiche: Argento Magnetico, Cool Beige, Grigio Lava, Marrone Gea, che esaltano i decori cuciti a macchina e le alte prestazioni garantite dal filato a treccia high-tech.

Protagonista del cortile, Patio , dall’architettura spagnola prende in prestito la stabilità e la solidità nelle diverse stagioni. I loro colori di questo tappeto, infatti, sono inalterabili alle radiazioni UV o alla luce solare, all’acqua di mare e di piscina. Come racconta l’architettura coloniale dei paesi dell’America latina, il patio non è altro che uno spazio aperto esterno dell’abitazione, definito dalla presenza di un ambiente coperto circondato da giardini con vasche d’acque e fontane.

Park, come una riserva naturale è stato progettato in due tessiture da otto colori l’una. Ciascun cromatismo è disponibile nelle varianti a spina di pesce o cannettato rettilineo. A completare le caratteristiche tecniche di questo prodotto outdoor la presenza di un sottofondo antiscivolo e di un bordo in fettuccia in polipropilene. L’unicità di Park risiede nella possibilità di customizzazione: per rispondere alle esigenze e alle richieste dirette dei clienti, può essere realizzato su misura, considerando un taglio rotolo 2 e 4 mt.

Pan, invece, è la risposta alla ricerca costante da parte di Carpet Edition verso le sperimentazioni sostenibili. PVC e poliestere, due materiali performanti, riciclati e – a loro volta – riciclabili, sono gli alleati perfetti per una texture striata che racconta l’aspetto tecnico, ma allo stesso tempo decorativo, di questo nuovo tappeto. Numerose certificazioni lo rendono adatto all’utilizzo in aree di elevato passaggio come pavimentazione oppure come tappeto incorniciato da un bordo in fettuccia tonale.

Wik continua a raccontare le ultime tendenze in materia di sostenibilità presentandosi a tutti gli effetti come valida alternativa a Pan. La struttura compatta di Wik, ottenuta grazie alla scelta del PVC e Poliestere, fibre sintetiche per eccellenza, risulta estremamente durevole e resistente all’impatto di agenti esterni. Le colorazioni, inalterabili anche se esposte ai raggi diretti del sole, regalano un ulteriore tocco di personalizzazione all’ambiente outdoor.

Tutte le nuove proposte di Carpet Edition sono state realizzate escludendo l’utilizzo di elementi e/o processi che rilasciano sostanze nocive nell’aria.

Uscire allo scoperto per Carpet Edition è stata un’opportunità per approcciarsi nuovamente, ma con un punto di vista diverso, alla natura, trasformandola in una scelta di vita duratura, libera e sincera.

Con In-outdoor, la nuova collezione di tappeti outdoor, Carpet Edition lancia il suo trait d’union nella progettazione di complementi d’arredo da interno ed esterno.

donnaoggifacebook_728x90

Commenta per primo

Lascia un commento