COMPLEMENTI RIVESTIMENTI

LE POLAROID DI MAURIZIO GALIMBERTI PER WALLPEPPER 

Maurizio Galimberti, l’instant artist divenuto celebre per aver reinventato la tecnica del mosaico fotografico, è stato chiamato a raccontare la bellezza sensuale di Venezia alla Biennale d’Arte, presso Luxus al Padiglione Venezia. Ne è nato un percorso sensoriale tra simboli e oggetti del passato, in uno scenario di assoluto prestigio.

Dalle architetture delle metropoli ai volti più celebri, le polaroid di Maurizio Galimberti offrono una panoramica del tutto innovativa del mondo, ed è proprio per questo motivo che sono state scelte da WallPepper® per divenire parte integrante dell’esclusivo Catalogo Fine-Art.

Un progetto ambizioso per una collaborazione preziosa, che contribuisce a rendere l’opera d’arte un bene fruibile a tutti, in grado di entrare nelle case e negli ambienti pubblici per donare loro carattere e personalità, in modo del tutto unico.

Le polaroid di Galimberti, così come le altre opere racchiuse nel Catalogo Fine-Art, sono riprodotte da WallPepper® in una risoluzione eccellente, assolutamente fedele alla realtà, su supporti ecologici a base di cellulosa e fibre tessili. Le carte da parati WallPepper®, poi, sono resistenti al fuoco, inodori, traspiranti, anallergiche e idrorepellenti. Removibili a secco, non rovinano l’intonaco e si staccano facilmente.

I singoli soggetti, infine, vengono di volta in volta adattati e ridimensionati in base alla grandezza delle superfici, su misura, per un effetto decorativo personale e visivamente ordinato.

Da Polaroid a Expo, al Festival del Cinema di Venezia e le collaborazioni con alcuni tra i volti più noti del panorama internazionale (Carla Fracci, Mimmo Rotella, Robert de Niro, Chuck Close, Lady Gaga ecc.): Maurizio Galimberti negli anni non si è mai limitato a utilizzare la fotografia come strumento per documentare qualcosa di esistente, ma piuttosto, con un approccio più artistico, per riformulare, reinventare e fornire una chiave di lettura differente alla realtà, scomponendola e poi ricomponendola in mosaici in grado di raccontare storie e vissuti differenti e sempre suggestivi.

Presso Luxus, ai Giardini della Biennale, alcune delle opere di Maurizio Galimberti sono esposte dal 13 maggio al 26 novembre 2017. Particolare attenzione è rivolta alla sua reinterpretazione de ‘Il Minuetto’, di Giandomenico Tiepolo, ricco spaccato della vita veneziana di fine ‘700.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

SPECIALI AZIENDE

Xilo1934: rispettare la natura
XILO1934: RISPETTARE LA NATURA  L'azienda produttrice di pavimenti...
Banner
Banner